Poste Italiane spalanca le sue porte ai giovani e nel 2012 prevede di inserire in azienda 6.000 persone tra portalettere e addetti allo smistamento. Età massima 35 anni e stipendio di 1.100€ al mese. Nel 2012 ripartiranno le assunzioni trimestrali in Poste Italiane tra postini e portalettere. Le nuove assunzioni saranno autorizzate nei mesi di gennaio, aprile, luglio e settembre: chi desidera candidarsi dovrà farlo entro il mese precedente (dicembre, marzo, giugno).
Le regioni che più necessitano di queste figure professionali sono quelle del Nord e per avere maggiori possibilità di essere selezionati è utile dare la propria disponibilità a trasferirsi. A chi si candida è richiesta un’età tra i 25 ed i 35 anni, diploma (con voto non inferiore a 70/100) o laurea, disponibilità a lavorare tutta la settimana (tranne la domenica) dalle 8 alle 14.
E’ inoltre necessario saper guidare il motorino e non aver mai lavorato per Poste Italiane in quanto il contratto è una tantum.

CANDIDATURE
Poste Italiane ha recentemente aggiornato le modalità di inserimento c.v. nel proprio database. Chi ha inserito il proprio curriculum in Poste prima del 20 ottobre dovrà inserirlo nuovamente.
Chi si candida per la prima volta dovrà prima di tutto registrarsi al sito delle Poste e solo successivamente potrà avviare la procedura di inserimento del c.v.. Una volta registrati ed inserito il c.v. le Poste effettueranno le convocazioni. Il meccanismo di registrazione ed inserimento c.v. è stato rinnovato e reso più efficente. Ecco come procedere se non siete ancora registrati sul sito ww.poste.it oppure avete inserito il vostro c.v. prima del 20 ottobre:

COME FARE PER CANDIDARSI
Per candidarsi si va su www.poste.it -> chi siamo – > lavora con noi -> inserisci il c.v. oppure direttamente su erecruiting.poste.it/new.php

 

Fonte: http://www.studenti.it/lavoro/offerte/nel-2012-6000-assunzioni-in-poste-italiane.php

di Marta Ferrucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


sette − 4 =