Le associazioni Piccola Comunità Nuovi Orizzonti” e “Terra e Cielo” e la Comunità di base di Messina organizzano un incontro con Franco Barbero lunedì 29 ottobre, dalle 17.30, presso la Feltrinelli Point in via Ghibellina n. 32, a Messina. In primo piano i temi della fede, l’eredità del Concilio Vaticano II, il futuro della Chiesa e l’importanza di andare alle radici del pensiero evangelico. Chi è Franco Barbero Mentre la chiesa cattolica, per ricordare i 50 anni dall’inizio del Concilio Vaticano II, celebra l’”Anno della fede”, sembra utile dare la parola a figure che da quell’avvenimento trassero ispirazione per una chiesa davvero rinnovata, andando incontro a resistenze ed esiti non sempre prevedibili. Don Franco Barbero (nato a Savigliano, CN, nel 1939 – ordinato sacerdote nel 1963) è uno di questi protagonisti del dopo-Concilio in Italia.

Impegnato nel “Movimento delle Comunità di Base”, autore di diversi volumi e innumerevoli articoli, ha sempre dedicato studi e fatiche ad alcuni punti controversi della disciplina ecclesiastica: matrimonio dei divorziati, celibato dei preti, posto dei laici nella chiesa, teologie femministe, mondo dell’omosessualità, profezia e Parola nella chiesa. È stato “ridotto allo stato laicale” da Giovanni Paolo II e Ratzinger nel gennaio 2003. Dei suoi libri ricordiamo “Il dono dello smarrimento” e “L’ultima ruota del carro”. Di lui, tra gli altri, hanno scritto Corrado Zunino (”Preti contro”) e Pasquale Quaranta (“Omosessualità e Vangelo”).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ quattro = 7