Sono passati tre anni da quando Maria Carmela Cicciarello ci ha lasciati, ma il suo ricordo caratterizzato da tanto amore, passione e voglia di stare vicino ai più deboli e bisognosi non si è mai affievolito…anzi, tutt’altro! Ed è proprio nel suo ricordo che oggi, presso il lido balneare “Mirime”, a Bovalino Marina (Rc), diretto dall’amico fraterno Michele Racco e da Pasquale Vizzari, che ha avuto inizio con la cerimonia d’inaugurazione del torneo, alla presenza del Sindaco di Bovalino, Avv. Vincenzo Maesano, e di Don Samir Vega Morad della parrocchia San nicola di Bari, il 2° Memorial di volley dedicato al ricordo di “Maria Cicciarello”, un torneo di volley che vede come primi attori i bambini più piccoli, quei bambini che Maria Carmela amava tanto seguire ed aiutare sia nella crescita sociale che in quella sportiva.

Il Memorial è diventato ormai un appuntamento fisso, un motivo essenziale per onorarne la memoria e la splendida persona che era. L’appuntamento dell’anno scorso non ha potuto avere luogo causa covid-19, ma quest’anno, grazie ad una campagna di vaccinazione che tutto sommato sta dando i suoi frutti, ritorna in auge più forte e vivo che mai, con lo stesso spirito partecipativo ed emozionale che lo aveva già contraddistinto nel corso della prima edizione svoltasi nel 2019. Un ruolo di primo piano lo ha avuto indubbiamente la famiglia Cicciarello che, seppur ancora colpita ed affranta dalla grave perdita, ci tiene molto a mantenere vivo il ricordo della propria congiunta che ha avuto sempre un ruolo di primo piano all’interno della comunità bovalinese.

In occasione della cerimonia d’inaugurazione della 2^ edizione del Memoral “Maria Cicciarello” che si è svolta nel pomeriggio di oggi presso il Lungomare San Francesco di Paola (lato sud), abbiamo incontrato Giuseppe, suo amato nipote, il quale ci ha detto: “L’iniziativa nasce il 12 luglio 2019, poco dopo aver celebrato la messa del 1° anniversario della prematura scomparsa di mia zia. In particolare i miei nonni si domandavano come potevamo fare per mantenere vivo il ricordo della zia. Nasce così, da questi primi interrogativi, l’idea del memorial di beach volley, uno sport che lei amava molto e che svolgeva con grande enfasi e passione sportiva. Purtroppo, l’anno scorso, causa covid-19 abbiamo dovuto saltare la 2^ edizione che ora, grazie alla situazione sanitaria divenuta più sopportabile, abbiamo potuto recuperare per il 2021. Un ringraziamento particolare lo rivolgiamo, ovviamente, a Michele Racco ed al suo meraviglioso staff del “Mirime” ed alle Autorità locali che hanno voluto presenziare e dare il via a questa nuova edizione della manifestazione. In particolare il Sindaco Maesano e Don Samir, oltre alla numerosa cittadinanza che ha voluto presenziare all’evento che, ripeto, per noi della famiglia rappresenta un gande motivo di orgoglio e ci fa sentire ancora vicina la presenza di zia Maria Carmela. In questa occasione mi sento di rivolgere un pensiero anche a tutte le famiglie che, purtroppo, come noi hanno vissuto un’esperienza così drammatica ed atroce, un dolore che sicuramente potrà affievolirsi nel tempo, ma che non potrà mai passare del tutto” 

Prima della conclusione della cerimonia d’inaugurazione e dopo gl’interventi del Sindaco della cittadina jonica, Vincenzo Maesano, e della zia di Maria Carmela, la Professoressa Patrizia Cicciarello che ha dispensa parole di ringraziamento a quanti hanno avuto in questi anni a cuore  il ricordo Michele Racco, ha omaggiato con un mazzo di fiori la mamma di Maria Carmela Cicciarello ed ha dato il via al lancio dei palloncini bianchi in cielo in ricordo dell’amata amica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ sette = 10