Ritiro di delega all’Assessore Nicola Lucifero, Futuro e Libertà, da parte del Sindaco Architetto Giuseppe Tedesco perché, come spiega lo stesso, “il comportamento dell’Assessore ha determinato il venir meno delle condizioni di fiducia poste a fondamento della sua nomina ed anche perché già in passato il medesimo aveva manifestato il proprio disagio rispetto a numerosi aspetti della gestione amministrativa muovendo critiche molto aspre all’operato del primo cittadino”. Inoltre, il rappresentante di Fli qualche giorno fa ha inviato a diversi organi di stampa (tra cui GuardavalleWeb) una nota con la quale invitava il Sindaco  “a non rimanere ostaggio di logiche e comportamenti contrari all’interesse della collettività”, addebitando “limiti e ritardi” ad “un’azione amministrativa non all’altezza………..”. E’ appunto per le suddette motivazioni che al Consigliere Nicola Lucifero è stato revocato il Decreto n.1/2011 del 30.05.2011 limitatamente alla nomina di Assessore. In ultimo, nel provvedimento, l’Arch. Giuseppe Tedesco n.q. precisa che “tale provvedimento non ha carattere sanzionatorio ma tende ad evitare l’insorgenza di dannose situazioni di conflittualità che potrebbero ostacolare il buon andamento dell’organo esecutivo”.

Quale sarà, se ci sarà, l’eventuale reazione dell’ormai Consigliere Nicola Lucifero?

Ecco l’articolo di GuardavalleWeb con cui viene pubblicato, in data 29 c.m., il comunicato dell’esponente di Futuro e Libertà:

L’Assessore Nicola Lucifero, FLI, scrive al Sindaco:”……ti invito a riflettere e di non proseguire sulla strada del dissesto finanziario , non rimanere ostaggio di logiche e comportamenti contrari all’interesse della collettività”.

 

Leggi o scarica il documento originale:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


× nove = 36